Teleriscaldamento Città di Biella

L'impianto di evacuazione fumi per la centrale di cogenerazione "T.L.R. Biella" rappresenta un nuovissimo, completo e complesso esempio di progetto chiavi in mano realizzato da Camini Wierer. L'impianto è stato integralmente progettato, prodotto e installato dalla nostra azienda per il committente.

Si tratta di un impianto multiplo che comprende camini e rispettivi canali da fumo al servizio di quattro caldaie per la centrale termica, più due camini e rispettivi canali da fumo per i motogeneratori.

- Dei quattro camini della centrale termica, tre sono al servizio di generatori di vapore di potenza pari a 10 MW, di diametro nominale interno pari a 900 mm e si sviluppano per una altezza pari a 19,50 m dal piano di calpestio della centrale termica.      

Il quarto camino è al servizio di una caldaia di potenza pari a 4,5 MW, ha diametro nominale interno pari a 600 mm e si sviluppa anch'esso per una altezza pari a 19,50 m dal piano di calpestio della centrale termica.

- I due camini al servizio dei Motogeneratori da 3 MWe con una potenza termica pari a 6.965 kWt  di diametro nominale interno pari a 800 mm, si sviluppano  per una altezza pari a 15,00 m con partenza dal piano di calpestio dell'estradosso del solaio di copertura della centrale termica.

Come richiesto dalla committenza, la base di partenza dei camini delle caldaie è stata rialzata con l'inserimento di "sgabelli" tralicciati opportunamente studiati e dimensionati.

La tipologia dei materiali, sia dei camini verticali,  sia dei canali da fumo di collegamento ai rispettivi generatori è composta da finiture standard in uso per la nostra tipologia di moduli CONIX DUO costituenti l'impianto, ossia in acciaio inox Aisi 316 L lucida per la parete inerna a contatto con i prodotti della combustione e acciaio inox Aisi 304 2B semilucida per la parete esterna.

Per il sostegno dei camini previsto a gruppi di due, dato l'esiguo spazio determinato dalle forometrie di passaggio esistenti sul solaio di copertura e il loro sviluppo fuori terra lontano da pareti  adiacenti, è stata studiata una particolare struttura portante a traliccio di base rettangolare, con annesse scala e pianerottolo a norma.

Tale predisposizione si è resa necessara  per la verifica e il campionamento dei fumi da parte dell'Ente Arpa Piemonte sulla base delle norme UNICHIM 158/88 e 422/89 a mezzo di tronchetto di prelievo da 3" predisposto sulla parte verticale dei camini.

Sempre sulla parte verticale dei camini, in zona accessibile dal pianerottolo predisposto alle verifiche e campionature, sono stati predisposti attacchi (tronchetti e manicotti flangiati) di alloggio delle sonde riscaldata - pressione - temperatura per il sistema di analisi  forniti dalla ditta Ascon.  

Inoltre, data l'impossibilità di scaricare completamente sul solaio le sollecitazioni dovute al carico orizzontale trasmesso  sulla struttura traliccio e camini dalla spinta del vento, parte delle sollecitazioni sono state assorbite mediante l'inserimento di un sistema di cavi-tiranti.

La progettazione delle strutture portanti ha implicato una collaborazione costante con il progettista delle opere edili, con il quale sono stati definiti sia il sistema di fissaggio dei tralicci sia i punti di ancoraggio del sistema a cavi.

I canali da fumo, completi dei rispettivi supporti di sostegno predisposti sia a soffitto che a terra, completi della predisposizione sui vari moduli degli attacchi (manicotti) di alloggio delle sonde Pt100 - CO - O2 per il sistema di analisi, si snodano all'interno dei locali impianti per una lunghezza complessiva di  circa 20m.

 

davide.tuorto@caminiwierer.com



Fotogallery



ANNO:
2010
LUOGO:
Biella

Prodotti correlati

CONIX® DUO

Contattaci


Newsletter Sfumature


Inserisci la tua mail per iscriverti gratuitamente alla newsletter Sfumature di Camini Wierer. Sarai sempre aggiornato sulle ultime novità di prodotto e le normative di settore. Sfumature, tutti i colori del fumo.