Centrale termica e di Cogenerazione della nuova centrale di teleriscaldamento di Alessandria

L’impianto termico della Nuova Centrale di teleriscaldamento di Alessandria, composto da tre generatori di calore e un Cogeneratore, rappresenta un completo e complesso esempio di progetto chiavi in mano realizzato da Camini Wierer Srl.
Un intervento sul nuovo, caratterizzato da importanti elementi di innovazione ed avanguardia tecnologica.
La soluzione tecnica adottata per l’esecuzione dell’impianto ha previsto la realizzazione di un totale di quattro camini indipendenti liberi da vincoli.
I collegamenti ai generatori hanno visto l’impiego di elementi modulari in doppia parete WJH.

Nello specifico l’impianto è così costituito:

Per i Generatori di calore:
n° 2 Sistemi di smaltimento fumi composti da:
Giunto tessile ad alte prestazioni di collegamento al Generatore
Canali da fumo modello WJH 700
Camino strutturalmente indipendente del diametro interno di 700 mm con parete portante interna, silenziatore integrato e vincolo intermedio in copertura. Completo di prese per controllo di combustione ed in continuo, ha un’altezza di 16,00 mt ed è marcato CE ai sensi della UNI EN 13084-7. Designazione T 200 - H0 - D - L10 - 1.4301 - O
n° 1 Sistema di smaltimento fumi composto da:
Giunto tessile ad alte prestazioni di collegamento al Generatore
Canali da fumo modello WJH 450
Camino strutturalmente indipendente del diametro interno di 450 mm con parete portante interna, silenziatore integrato e vincolo intermedio in copertura. Completo di prese per controllo di combustione ed in continuo, ha un’altezza di 16,00 mt ed è marcato CE ai sensi della UNI EN 13084-7. Designazione T 200 - H0 - D - L10 - 1.4301 - O

Per il Cogeneratore:
n° 1 Sistema di smaltimento fumi composto da:
Camino strutturalmente indipendente del diametro interno di 700 mm con parete portante esterna verniciata RAL e vincolo intermedio in copertura. Completo di prese per controllo di combustione ed in continuo, ha un’altezza di 12,00 mt ed è marcato CE ai sensi della UNI EN 13084-7. Designazione T 500 - H0 - W - L10 - 1.4401 - O

L’installazione
I camini autoportanti sono stati realizzati in tre tratte per i camini dei Generatori di calore e in un’unica tratta per il camino del Cogeneratore.
Il trasporto in cantiere dei camini è avvenuto mediante carico delle strutture su due diversi autoarticolati, dove sono stati accuratamente posizionati e fissati su cavalletti in modo tale da evitare possibili danneggiamenti durante il trasporto.
Lo scarico dei camini dall’autoarticolato giunto in cantiere è avvenuto con l’ausilio di una autogru.
Sempre a mezzo di autogru i camini sono stati sollevati in verticale e posizionati fino all’inserimento attraverso le aperture presenti in copertura. Essendo dotati di vincolo intermedio, non è stato necessario realizzare plinti di fondazione con gabbia tirafondi. I camini sono stati vincolati alla pavimentazione della centrale termica mediante l’inserimento di tasselli ad aderenza migliorata e l’utilizzo di un ancorante chimico. Si è proceduto poi al fissaggio dei camini ai punti di ancoraggio presenti in copertura e predisposti dalla committente.  
Al fine di minimizzare il rischio di danneggiamenti della verniciatura esterna dei camini, durante le operazioni di movimentazione degli stessi, si è optato per l’utilizzo di fasce di rivestimento protettive.
Grazie alla tipologia di camino, realizzato in un’unica tratta strutturale, le operazioni di installazione sono risultate di facile esecuzione e rapide, tanto da consentire il completamento della posa di entrambe le strutture nell’arco di poche ore.



Fotogallery



ANNO:
2014
LUOGO:
Alessandria

Contattaci


Newsletter Sfumature


Inserisci la tua mail per iscriverti gratuitamente alla newsletter Sfumature di Camini Wierer. Sarai sempre aggiornato sulle ultime novità di prodotto e le normative di settore. Sfumature, tutti i colori del fumo.