Caserma Dal Molin - Linee fumo per gruppi di cogenerazione

L’impianto di evacuazione fumi per la nuova "Base Militare Dal Molin" di Vicenza rappresenta un nuovissimo, completo e complesso esempio di progetto chiavi in mano realizzato dalla Camini Wierer s.r.l. L’impianto è stato integralmente progettato, prodotto e installato dall’azienda per il committente. Si tratta di un impianto multiplo che comprende tre camini e relativi collegamenti alle caldaie a servizio della centrale termica e tre linee fumo a servizio dei tre gruppi di cogenerazione:

- i tre camini della centrale termica hanno diametro interno pari a 800 mm (esterno 900 mm) e si sviluppano per un’altezza di 9 metri ciascuno dal piano di calpestio della centrale termica;

- le tre linee fumo sono realizzate con condotti di diametro interno 800 mm (esterno 1000 mm) per uno sviluppo di circa 27 metri ciascuna.

 

Per tutti i camini della centrale termica è stata utilizzata la tipologia LI, composta da:

- una struttura portante interna di adeguato spessore in acciaio inox AISI 316 L;

- coibentazione interna fra le pareti in materassino in lana minerale basaltica ad alta densità con doppio strato rinforzato di alluminio;

- parete esterna a vista in acciaio inossidabile austenitico Aisi 304 con finitura semilucida, di spessore adeguato al diametro dei camini.

 

Ciascun camino è stato predisposto e assemblato in stabilimento e successivamente trasportato in cantiere, già completo di rivestimento e coibentazione. Le fasi di movimentazione, sollevamento e fissaggio dei camini, calati all’interno della centrale termica attraverso l’apertura in sommità appositamente predisposta, è avvenuta con l’ausilio di gru autocarrata. Le linee fumo per i cogeneratori sono state realizzate in elementi flangiati in acciaio inox Aisi 304 di adeguato spessore. Tali elementi, del peso variabile fra i 150 e i 300 kg, sono stati trasportati in cantiere e qui movimentati mediante gru per essere fissati fra loro mediante flangia e controflangia. Le linee fumo sono state successivamente coibentate in opera mediante posa di doppio strato di materassino in fibroceramica e lana di roccia dello spessore di 100 mm e finitura esterna in lamierino di allumino di adeguato spessore. Ciascuna linea è stata predisposta per l’installazione degli accessori e strumenti di controllo e regolazione dei fumi. La progettazione dei camini e delle linee fumo è stata sviluppata tenendo conto di velocità, pressioni, temperature e sollecitazioni termiche e meccaniche del sistema, al fine di garantire il regolare scarico dei fumi nel rispetto della normativa vigente in materia. Data la lunghezza di ciascuna linea fumo e le condizioni di esercizio particolarmente gravose, specifica attenzione è stata posta allo studio delle dilatazioni termiche e al conseguente utilizzo di compensatori assiali e di idonei staffaggi che permettono la dilatazione nel solo senso longitudinale. La lunghezza e tortuosità del percorso delle linee fumi dovuta ai continui cambi di direzione, l’esiguità degli spazi di installazione all’interno della centrale termica, le numerose interferenze con diverse tubazioni presenti lungo il percorso hanno reso il cantiere particolarmente complesso, tale da richiedere da parte dei tecnici della Camini Wierer un costante coordinamento con il proprio committente e con le altre imprese esecutrici presenti in cantiere per concordare fasi e modalità realizzative.



Fotogallery



ANNO:
2012
LUOGO:
Vicenza

Prodotti correlati

CONIX® DUO

Contattaci


Newsletter Sfumature


Inserisci la tua mail per iscriverti gratuitamente alla newsletter Sfumature di Camini Wierer. Sarai sempre aggiornato sulle ultime novità di prodotto e le normative di settore. Sfumature, tutti i colori del fumo.